L’Alfa Romeo 8C 2900B Berlinetta del 1937 dichiarata l’auto più prestigiosa al mondo

Probabilmente una delle auto più desiderabili di tutti i tempi, la splendida Alfa Romeo 8C 2900B Berlinetta del 1937 è stata rivelata all’hotel The Peninsula Paris come vincitrice del quarto annuale The Peninsula Classics Best of the Best Award.

Affiancato da otto vincitori ‘Best of Show’ di concorsi esclusivi da ogni parte del mondo in gara, lo storico modello di Alfa Romeo si è aggiudicato il primo premio assoluto come l’auto migliore al mondo.

Originaria di Los Angeles, l’auto è entrata in corsa per il premio dopo essere stata nominata “Best of Show” al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach del 2018.

“L’Alfa Romeo vincente è un perfetto esempio del tipo di auto che ci ha ispirato a creare questo premio”, ha dichiarato William E. Connor, Presidente e CEO di William E. Connor & Associates Ltd, e co-fondatore di The Peninsula Classics Migliore del miglior premio. “Offrire agli automobilisti l’opportunità di fermarsi un momento e celebrare un design impeccabile e l’ingegneria di questo calibro è davvero un onore ogni anno.”

L’Alfa Romeo è di proprietà di David e Ginny Sydorick di Los Angeles. Riflettendo sul recente riconoscimento della vettura, David ha dichiarato: “Come un accanito collezionista di auto, avere due macchine in lizza per il premio di quest’anno è stato davvero notevole. Inutile dire che Ginny ed io siamo entusiasti del risultato, un momento orgoglioso per entrambi. “

L’auto vincente è stata svelata usando un “effetto tapparella”, in cui le singole doghe sono state sincronizzate per rivelare l’Alfa Romeo in piedi con orgoglio all’interno di una scatola progettata su misura e illuminata. Dopo la grande rivelazione, gli ospiti della festa, tra cui la star di “Beauty and the Beast”, “The Alienist” e “Girl on a Train”, Luke Evans, sono stati ulteriormente trattati con un set musicale dal dj e dalla personalità della telecamera, Hannah Bronfman, che è stata raggiunta da marito, dj e imprenditore, Brendan Fallis.

Un gioiello automobilistico progettato dall’ingegnere Vittorio Jano, l’8C 2900 è stato progettato per competere in gare di auto sportive, in particolare la Mille Miglia, che vinse a titolo definitivo nel 1935, 1936, 1937, 1938 e 1947. Nelle finiture da gara, dominarono tutti i principali le competizioni e in assetto stradale erano le auto da turismo più veloci.

Fondata nel 1925 a Milano, Carrozzeria Touring aveva prima autorizzato il sistema Charles Weymann di telai leggeri rivestiti di tessuto e poi sviluppato la propria costruzione ‘Superleggera’. Brevettato nel 1936, il sistema Superleggera è costituito da una struttura strutturale di tubi d’acciaio di piccolo diametro che si conformano alla forma di un corpo dell’automobile e sono coperti da sottili pannelli di carrozzeria in lega che rafforzano la struttura. Il veicolo vincitore, 412020, è il primo di cinque soli Berlinetti noti costruiti sul telaio Lungo ed è l’auto che Touring definisce l’inizio di Superleggera.

Attraverso un desiderio condiviso di celebrare il meglio di ciò che definisce il mondo automobilistico, The Hon. Sir Michael Kadoorie, Presidente di The Hongkong e Shanghai Hotels, Limited, ha lanciato The Peninsula Classics Best of the Best Award nel 2015 con i co-fondatori William E. Connor, Bruce Meyer e Christian Philippsen. Ogni fondatore condivide una passione e un apprezzamento comuni per le belle automobili, la conservazione del loro patrimonio e progetti di restauro immacolati. Il premio, sponsorizzato da The Peninsula Hotels, riunisce otto dei migliori vincitori del circuito dei concours d’elite da tutto il mondo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *